LinkContatti
  • it
  • en
 

WORKSHOP LECCE 2018

Ricerche sensibili
con  Zach Blas, Rana Hamadeh, Robert Leckie
Lecce 25-26-27 settembre 2018

Ricerche Sensibili è il secondo workshop organizzato dalla Quadriennale di Roma nell’ambito del progetto Q-Rated, pensato in relazione al territorio della città di Lecce e del Salento.

Il workshop intende riflettere su come produzioni artistiche e pratiche curatoriali contemporanee siano diventate luoghi privilegiati per esporre risultati di ricerche complesse, condotte attraverso materiali di natura diversa. Ricerche Sensibili indaga il tema della ricerca da due punti di vista complementari: domandandosi attraverso quali strumenti possano essere affrontate tematiche di particolare rilevanza e quale ruolo assumano i cinque sensi nello sviluppo delle ricerche poi presentate in forma di opere d’arte o esposizioni.

Centrali dunque sono le due domande su quali contributi le arti visive possano dare allo sviluppo di ricerche solitamente compiute in altri settori del sapere e quale impatto le ricerche su particolari temi possano avere nella formalizzazione di un’indagine, sia sotto forma di opera d’arte sia di esposizione.

Da questo punto di vista, il territorio di Lecce e del Salento, un palinsesto unico che testimonia l’incontro e lo scontro nei secoli di culture e tradizioni diverse, costituisce la cornice geografica ideale per il tema di Ricerche Sensibili. In esso riecheggiano e sono vivi i rapporti culturali, sociali e politici che hanno attraversato e ancora oggi scuotono il Mediterraneo contemporaneo e le sue relazioni con il resto del mondo.

 

I TUTOR

Zach Blas, vive e lavora a Londra. È artista, regista, scrittore e docente di Visual Cultures presso Goldsmiths, University of London. Ha esposto, insegnato e organizzato presentazioni di film in diverse istituzioni internazionali tra cui il 68 Festival Internazionale del Cinema di Berlino; Art in General, New York; Gasworks, Londra; e-flux, New York. Nel 2016 ha vinto il Creative Capital award in Emerging Fields.

 

Rana Hamadeh, vive e lavora a Rotterdam. È artista e performer di origine libanese. Ha esposto in numerose sedi internazionali quali Witte de With Center for Contemporary Art, Rotterdam; Sursock Museum, Beirut; Contour Biennale 8, Mechelen, Belgio; The Showroom, Londra; 6. Biennale di Mosca; 8. Biennale di Liverpool; 12. Biennale di Lione. Nel 2017, ha ottenuto il Prix de Rome Visual Arts, che prevede un periodo di residenza presso l’American Academy in Rome nel 2018.

 

Robert Leckie, vive e lavora a Londra. È curatore e Head of Programmes presso Gasworks, Londra, dove cura le mostre e coordina le residenze per artisti e il public programme. Leckie ha organizzato le prime mostre personali nel Regno Unito, di artisti quali Adelita Husni-Bey, Monira Al Qadiri, Zach Blas e Candice Lin. Ha curato mostre collettive tra cui Late Barbarians, Dependency e più recentemente A Kingdom of Hours. Ha scritto per le riviste “Afterall” e “Benedictions”. Recentemente è stato nominato Direttore di Spike Island, Bristol.

 

I PARTECIPANTI

 

 

 

Marco Giordano
www.giordanomarco.com

 

 

Hoang Giang Nguyen
giang.it

 

Matteo Pizzolante
matteopizzolante.blogspot.com

 

 

Vittoria Soddu 
http://vsoddu.tumblr.com

 

The Cool Couple
Niccolò Benetton
Simone Santilli
www.thecoolcouple.co.uk

 

 

Bite The Saurus
Vincenzo Di Marino
Dalia Maini
https://drive.google.com/open?id=1LyvirxFfh2AVEGSxo83pDyeZ9KqTpdJF

 

 

Eleonora Castagna
www.eleonoracastagna.com