In mostra a Milano il carteggio inedito tra Alba de Céspedes e Libero de Libero

Al Laboratorio Formentini di Milano da lunedì 15 gennaio a venerdì 2 febbraio 2018 sarà in mostra un significativo nucleo di carteggio intercorso, dagli anni Quaranta ai Settanta, tra la scrittrice italo-cubana Alba de Céspedes (1911-1997) e il poeta e critico d’arte Libero de Libero (1903-1981). Lettere, a volte dei piccoli capolavori di prosa, che narrano del sodalizio intellettuale e della lunga amicizia tra i due autori, un rapporto iniziato con la collaborazione di de Libero alla rivista “Mercurio”, fondata da Alba de Céspedes nel 1944, e che si consolida negli anni attraverso un confronto continuo sulle rispettive opere letterarie, con uno sguardo sempre attento al fervente contesto culturale dell’epoca.

Le carte in mostra sono tratte dagli archivi dei due autori, quello di Alba de Céspedes, conservato presso la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori di Milano, e quello di Libero de Libero presso La Quadriennale di Roma.

La mostra, organizzata dalla Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, in collaborazione con la Quadriennale di Roma, è curata da Lucinda Spera. L’iniziativa è connessa alla pubblicazione del volume Un gran debito di mente e di cuore. Il carteggio inedito tra Alba de Céspedes e Libero de Libero (1944-1977), curato dalla stessa Lucinda Spera (Franco Angeli 2016).

 
 

Richiesta informazioni

Grazie!La sua email è stata inviata. Al più presto riceverà una nostra risposta.

There was an error sending your message. Please try again later.

Sending your message...