LinkContatti
  • it
  • en
 

Storia

Gli anni recenti

Nel 2008 al Palazzo delle Esposizioni di Roma si svolge la 15a Quadriennale d’Arte. L’impianto critico della mostra è affidato a Chiara Bertola, Lorenzo Canova, Bruno Corà, Daniela Lancioni, Claudio Spadoni.Se la precedente edizione estendeva lo sguardo fino ai maestri degli anni Sessanta-Settanta ancora in attività, questa volta l’attenzione è circoscritta alle generazioni di artisti che hanno iniziato ad affermarsi in Italia a partire dagli anni Novanta. In apertura della mostra, che espone 99 artisti, un omaggio a Luciano Fabro, a un anno dalla scomparsa. Il secondo mandato di Gino Agnese è prorogato dal 2009 al 2011. Ilaria Della Torre è nominata direttore generale. Si intensificano le attività a Villa Carpegna, tra le quali il ciclo espositivo Artista CHIAMA artista con tre appuntamenti dedicati ai giovani. Con il centenario del Futurismo, si inizia a lavorare a un’edizione aggiornata e ampliata degli “Archivi del Futurismo” (De Luca Editori d’Arte). Nel gennaio 2012 il giornalista Jas Gawronski è chiamato alla presidenza della Quadriennale.