Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l’interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all’attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d’arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Antonello Trombadori/Attività culturale e storico-artistica/Dossier su artisti/Pablo Picasso/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Unità archivistica
segnatura
  • FAT.VI/5 b.2 u.16
titolo
  • Pablo Picasso
data inizio
  • 1952
data fine
  • 1990
contenuto
  • Materiale a stampa e corrispondenza riguardante Pablo Picasso, in dettaglio: 1. A. T., “ Incontro con Pablo Picasso”, «l’Unità», 6 lug. 1952, ritaglio stampa; 2. dattiloscritto con nota autografa “Dopo la visita allo studio di Villauris nel 1952 (fui tra i primi ammessi) A. T.”; 3. Franco Russoli e Mario Perazzi, “Picasso ha 90 anni”, «Corriere della Sera», 24 ott. 1971, ritaglio stampa; 4. Jean-Paul Crespelle, “Picasso de A à Z”, in «Le Journal du Dimanche», 24 ott. 1971, ritaglio stampa; 5. Renato Guttuso, “Auguri Picasso”; Luigi Longo, “Conoscenza e libertà”; Rafael Alberti, “Una giovinezza irrefrenabile” e Mario De Micheli, “L’artista e il compagno”, «l’Unità», 24 ott. 1971, ritaglio stampa; 6-8. A. T., “Viaggio in Italia di Pablo Picasso”, in «L’Espresso», 22 apr. 1973, ritagli stampa e dattiloscritto; 9. “Corriere della Sera Illustrato”, supplemento de «Corriere della Sera», 24 nov. 1979, intero numero; 10. Giovanni Testori, “Picasso, un genio senza domande”; Renato Guttuso, “Guttuso. In Guernica l’apice della sua vita“ e Alberico Sala, “Arte moderna: in principio c’era lui”, «Corriere della Sera», 24 ott. 1981, ritaglio stampa; 11. Daniela Pasti, “Guernica agli spagnoli” e Giuliano Briganti, “Vera gloria? Qualche dubbio c’è”, in «La Repubblica Dossier», [24 ott. 1981], ritaglio stampa; 12. Costantino Costantini, “Pablo è vivo”, « Il Messaggero», 25 ott. 1981, ritaglio stampa; 13-14. lettera del direttore dell’Académie de France à Rome, Jean Leymarie (31 gen. 1982), con un documento in allegato; 15. ”Les Demoiselles d’Avigon. Guide de L’exposition», Parigi, Museo Picasso, 26 gen.-18 apr. 1988, guida alla mostra; 16. Giovanni Testori, “Cinque signorine in lotta con Picasso”, «Corriere della Sera», 13 feb. 1988, ritaglio stampa; 17. A. T., “Zavattini, Picasso e noi nel ‘49”, «La Repubblica», 28 ott. 1989, ritaglio stampa; 18. Renato Barilli, “Ed è subito Pablo”, in «L’Espresso» [1989], ritaglio stampa; 19-20. A. T., “1949 - Il secondo viaggio italiano di Picasso” dal catalogo della mostra “Picasso in Italia”, Verona, Galleria Comunale d’Arte Moderna, 7 giu.-9 set. 1990, copia e dattiloscritto; 21. ritaglio stampa di Giuliano Briganti (s.d.); 22. carta d’appunti manoscritta (s.d.). 23. Pablo Picasso, “Centauri” 1946, fotografia c.; 24. cartolina con la riproduzione dell’opera di Picasso “Gertrude Stein”, 1881.
consistenza
  • 1 fascicolo contenente 13 ritagli stampa, 3 dattiloscritti,1 fotografia, 1 cartolina, 1 carta d’appunti manoscritta, 1 guida, 1 rivista, 1 lettera, 1 biglietto d’ingresso e 1 fotocopia
note
  • Lingua: italiano e francese
schede collegate