Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l’interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all’attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d’arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"Picasso, Mirò, Cagli e le novità di Guttuso; Bellmer alla Senior, Leonor Fini alla Iolas-Galatea; Verrusio al Gabbiano; Mostre grafiche; Il Settecento francese conquista i londinesi; Pittori italiani all'AIAP a Torino"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "Picasso, Mirò, Cagli e le novità di Guttuso; Bellmer alla Senior, Leonor Fini alla Iolas-Galatea; Verrusio al Gabbiano; Mostre grafiche; Il Settecento francese conquista i londinesi; Pittori italiani all'AIAP a Torino"
data inizio
  • 1968/02/09
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 9 febbraio 1968. "La Nuova Pesa presenta 'Un paesaggio e 35 incisioni' di Picasso datati tra il '62 e il '66, il Segno una scelta antologia grafica di Mirò, lo Studio Condotti 'Ventidue inediti di Cagli dal '49 al '59, la Toninelli 'Dieci dipinti dal 1947 al 1967' di Guttuso e la Medusa un folto gruppo di opere recenti sempre di Guttuso; L'erotismo di Hans Bellmer, di cui la Senior ci presenta un nutrito gruppo di disegni e qualche dipinto, è un gorgo profondo ed ossessivo ben diverso dall'erotismo delle opere di Leonor Fini esposte, dopo anni di assenza da Roma, in una vasta personale di opere recenti alla Iolas-Galatea; Pasquale Verrusio presenta le sue ultime opere al Gabbiano; Sempre più il bianco e nero è alla ribalta, sempre più si moltiplicano le iniziative di rassegne grafiche".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa