Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l'interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all'attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d'arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"Pittura azzerata; Brunori alla Zanini; Tanabe alla Marlborough, Pignon ai Volsci; Sculture in vetro all'Istituto giapponese; Sul fronte dei candidi"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "Pittura azzerata; Brunori alla Zanini; Tanabe alla Marlborough, Pignon ai Volsci; Sculture in vetro all'Istituto giapponese; Sul fronte dei candidi"
data inizio
  • 1975/02/26
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 26 febbraio 1975. "Forse chi segue questa rubrica avrà già notato da tempo le mie perplessità sulla 'nuova pittura'. Una tendenza esplosa qualche anno fa (come contraltare ai comportamentisti, alla body art e ad altre manifestazioni di vistosa fisicità espressiva) basata sull'azzeramento: ossia sulla totale impersonalità e inespressività a favore di una serrata analisi degli strumenti operativi. Ebbene questa perplessità con il facile proliferare di tanti quadri anemici e di troppe superfici monocrome, si è trasformata in aperta diffidenza, in incontenibile noia...; Personale di Enzo Brunori alla Zanini, ricca di ventotto opere tutte del '74; Takao Tanabe, che espone per la prima volta in Italia alla Marlborough, è nato nel 1926 in Canada da genitori giapponesi...; I Volsci presenta un'antologia di oli e gauches di Pignon, una rentrée non certo 'fracassante', dal momento che questa pittura appare oggi un po' ripetitiva; La Fucina degli angeli di Venezia è oggi a Roma con una raccolta di opere di artisti nipponici allestita all'istituto giapponese di cultura; Il settore dei candidi registra questa settimana due nomi nuovi che meritano una segnalazione: Kazimierz Adamiec alla Feluca e Pasquale Carpinteri all'Astrolabio".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa