Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l'interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all'attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d'arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"Calò alla Serafini; Mazzucco alla Mana; Ritorni: Manzù-Casotti; Velickovic alla Studio S; Adami allo Studio Romani; Ravizza al Segno"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "Calò alla Serafini; Mazzucco alla Mana; Ritorni: Manzù-Casotti; Velickovic alla Studio S; Adami allo Studio Romani; Ravizza al Segno"
data inizio
  • 1976/03/31
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 31 marzo 1976. "In via Condotti si è aperta la nuova Galleria Serafini con una scelta di opere recenti di Aldo Calò, mostra molto bella, ad un tempo seducente e rigorosa; Con questa personale di Mazzucco la Mana conclude un interessante ciclo di esposizioni che hanno costituito una felice novità nell'ambito di una stagione fino ad oggi piuttosto opaca e stanca soprattutto per quanto concerne i giovani; La Don Chisciotte riunisce un folto gruppo di litografie e acquaforti di Manzù datate dal '54 al '74; Ingegno molto precoce (espone dal '51, quando aveva appena quindici anni) Vladimir Velickovic ha ormai raggiunto una vasta notorietà. Espone ora a Roma con una mostra di grafica allo Studio S; Lo Studio Romani Adami ha raccolto un gruppo di olii e disegni del pittori datati dal '64; Dopo un lungo periodo di interruzione Francesco Ravizza è ritornato all'arte. Lo ritroviamo al Segno a dieci anni dalla sua ultima personale romana alla Salita".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa