Questa pagina consente una ricerca libera sugli archivi già inventariati, con il supporto di liste che, se necessario, possono facilitare l’interrogazione della banca dati. Gli archivi on line comprendono sia i fondi istituzionali, che si riferiscono alla storia e all’attività della Quadriennale, sia fondi personali acquisiti per donazione relativi ad artisti, galleristi, storici e critici d’arte. La struttura degli archivi è visualizzabile nella sezione "esplora fondi".


sei in: Fondo Lorenza Trucchi/Articoli/Momento Sera/"Pozzati all'Arco d'Alibert; Altre mostre: Samonà, Tato, Lorri Whiting, due collettive internazionali; Guttuso a Ferrara; Artisti italiani in America; Italia da salvare a Palazzo Grassi"/
soggetto produttore
livello gerarchico
  • Documento
titolo
  • "Pozzati all'Arco d'Alibert; Altre mostre: Samonà, Tato, Lorri Whiting, due collettive internazionali; Guttuso a Ferrara; Artisti italiani in America; Italia da salvare a Palazzo Grassi"
data inizio
  • 1968/07/12
contenuto
  • Articolo pubblicato su "Momento Sera", 12 luglio 1968. "L'Arco d'Alibert chiude in bellezza la sua la sua densa e selezionata stagione con una personale di Concetto Pozzati, reduce dal successo della mostra antologica allestita a Parma; Antologica di Samonà all'Asterisco; La pittrice Lorri Whiting ha raccolto le sue opere recenti al Segno; Tato presenta alla Galleria 63 un'eclettica scelta di paesaggi, nature morte, temi sacri, di un realismo tradizionale, animato qua e là da qualche citazione cubista e futurista; Due vaste mostre collettive a carattere internazionale, l'una organizzata dall'USIS e dall'ambasciata degli Stati Uniti, l'altra curata dalla direzione della Temple School of art in Rome; Si è inaugurata a Palazzo dei Diamanti a Ferrara la mostra 'Immagini autobiografiche ed altre opere' di Renato Guttuso; Due generazioni di artisti italiani, quella più vecchia internazionalmente conosciuta e qella più giovane meno nota negli Stati Uniti, sono rappresentate nella mostra appena aperta al Jewish Museum di New York, intitolata 'Recent Italian Painting and Sculpture'".
tipologia documentaria
  • Rassegna stampa